Parodontite: cause, sintomi e trattamenti

05 Feb 2013

La parodontite (o periodontite) e l' infezione dei tessuti parodontali e delle ossa (mascellari/mandibolari) a cui si trovano ataccati i denti.

La parodontite si verifica in conseguenza della gengivite se essa non viene curata oppure la si cura tardivamente. Infatti, l' infezione causata nelle gengive porta i batteri a farsi strata fino ad arrivare alla mascella/mandibola intaccando i tessuti parodontali. Cio porta all' innescamento della mobilita dentale, sanguinamento delle gengive, formazione di ascessi fino ad arrivare alla perdita dei denti.  Se la malattia progredisce in assenza di trattamenti dentali specifici, si puo arrivare a complicazioni anche serie che comportano il sottoporsi a terapie rigenerative della mascella/mandibola che comunque non garantiscono un recupero osseo completo.
                        
Sottolineando il dato che la parodontite  e la causa principale di perdita dei denti in eta adulta, si puo comunque verificare gia  nell' adolescenza.

Le cause principali che portano alla parodontite sono la formazione del tartaro e della placca alla radice dentale. I batteri che vengono a formarsi causano un' infiammazione che porta alla formazione di tasche parodontali tra le gengive e i denti. Con l' avanzamento e l' aumento dell' area infettata, i batteri ataccano i tessuti circostanti e l' osso sovrastante causando danni anche gravi.

I sintomi della parodontite includono:
  •  alitosi
  •  arrossamento delle gengive
  •  lucidita delle gengive
  •  sanguinamento delle gengive
  •  gengive morbidi al tatto (anche se non si avverte alcun dolore)
  •  gonfiore gengivale
E da ricordare che molti dei sintomi elencati sono gli stessi che presenta la gengivite, di gran lunga meno pericolosa e facilmente curabile.

I trattamenti per combattere la parodontite riguardano sopratutto la pulizia dei denti, delle gengive e delle tasche parodontali in modo da eliminare tutti i batteri presenti. A volte e necessario sottoporsi ad un intervento chirurgico in caso le tasche formatesi tra la gengiva e il dente sono di una tale profondita da non permettere una pulizia completa senza l' apertura chirurgica di esse. In presenza di mobilita dentale, puo darsi che ci sia bisogno di estrarre il l dente per prevenire complicazioni e la diffusione dei batteri alle gengive adiacenti.

Ricordatevi pero che la parodontite e facilmente prevenibile. Un' igiene orale regolare e corretta aiutano a combattere la placca e il tartaro e a liberare la vostra bocca dai batteri che si formano in conseguenza del consumo di alimenti. In caso sospettiate di avere la gengivite, non aspettate ma reagite subito prendendo un appuntamento presso il vostro dentista oppure contattateci e vi consiglieremo subito sul da farsi.