I diversi tipi di carie

04 Lug 2013

Cosa sia la carie e una questione oramai nota a tutti. Molti dei nostri articoli hanno trattato il tema in profondita affrontando argomenti come ad esempio come prevenire la carie, come lo sviluppo della carie e quali siano i danni causati da questo tipo di infiammazione dentale. Cio che e meno risaputo riguarda l'esistenza di diversi tipi di carie. In effetti non tutte le carie sono uguali; inoltre, identificare il tipo di carie che attacca un dente e importante soprattutto per i professionisti nel campo dentale in modo che essi siano in grado sia di diagnosticare correttamente l'infiammazione sia di scegliere il trattamento piu adeguato per risolvere il problema limitando i danni il piu possibile. Andiamo a vedere in base a quali criteri denotiamo i diversi tipi di carie esistenti nell'odontoiatria:
  • profondita della carie
  • dove si trova l'infezione e quale sia la sua forma
  • il processo evolutivo della carie presente su un dente
  • il tipo di lesione in questione
Iniziando dalla profondita dell'infiammazione presente sul dente, prima che il dentista si accinga a curare il dente, egli controllera quanto sia profonda la lesione. La profondita viene classificata su una scala da 1 a 4.

Il primo grado indica che la carie non abbia oltrepassato lo smalto dentale quindi il trattamento implichera una semplice otturazione dentale. Quando la carie viene classificata di secondo grado, significa che ha oltrepassato lo smalto ed intaccato la dentina ma solo ad un livello superficiale. Anche qui bastera una semplice otturazione. Il grado 3 implica che la carie abbia infettato la polpa dentale ed il trattamento richiedera una devitalizzazione, cioe l'estrazione della polpa infetta. L'ultimo grado, il quarto, indica danni ai tessuti del paradonto e la diagnosi corretta non e piu una semplice infiammazione ma malattia periapicale.

Un'altra classificazione del processo cariogeno identifica i seguenti tipi di carie:

Carie di tipo cronico: si evolve lentamente nel corso degli anni attaccando poco a poco lo smalto dentale
Carie di tipo acuto: si sviluppa rapidamente andando ad attaccare la polpa dentale in poco tempo
Carie secca: la carie secca indica un processo cariogeno che ad un certo punto non progredisce piu e non si evolve in gradi superiori
Carie di tipo recidivante: si presenta in caso di otturazione malfatta
Carie centrale: presenta una direzione opposta rispetto alla carie classica, quindi si sviluppa dalla parte centrale del dente verso l'esterno
Carie del cemento: carie presente sul colletto dentale che viene esposto in conseguenza di gengive ritirate

Se la carie di solito non viene considerata un problema gravissimo dal punto di vista della salute orale, ricordatevi che cio e vero solo se viene trattata tempestivamente. Come descritto in questo articolo, la carie puo progredire velocemente distruggendo sia il dente che i tessuti circostanti. Per prevenire tutto cio, sono d'obbligo visite regolari ed una buona igiene orale.