Curiosit?: anche gli uomini della preistoria soffrivano di carie

10 Gen 2014

Se c'e un male comune per i denti di tutti noi, si tratta sicuramente delle carie. Quanti di voi che state leggendo questo articolo non hanno mai sofferto di carie? Scommettiamo che siete davvero pochi. Spesso anche se ci prendiamo davvero cura della nostra igiene orale, lo spazzolino ed il dentifricio non bastano. Esistono numerosi fattori da prendere in considerazione quando si parla di rischio di carie. Tra questi fattori troviamo anche la predisposizione genetica e la nostra struttura dentale dipendente anche dalle nostre abitudini alimentari e vizi tra cui il fumo, il consumo di molti dolciumi, la mancanza di visite dentali regolari. Ma in realta che cos'e la carie? Si tratta di un'infezione dentale causata da batteri presenti nella cavita orale. I batteri presenti nella bocca si cibano dei residui alimentari presenti sui denti, sopratutto dagli zuccheri. Se tali residui non vengono eliminati con una buona igiene orale e la pulizia professionale dei denti almeno due volte all'anno, attaccano lo smalto dentale ed i tessuti dentali. Una volta distrutto lo smalto, la carie procede verso il cuore del dente, ovvero la polpa dentale. A questo punto si manifestera la pulpite, l'infezione della polpa dentale, ed una devitalizzazione sara necessaria (estrazione della polpa dentale).

Se fino adesso si pensava che la carie fosse legata al consumo di determinati alimenti, le ultime scoperte nel campo archeologico dimostrano il contrario, ovvero che anche l'uomo preistorico che si occupava di caccia prima della nascita dell'agricoltura soffriva di carie. La scoperta e stata fatta grazie al ritrovamento di uno scheletro vecchio quasi 14 mila anni, ritrovato recentemente in Marocco. La dentatura dello scheletro presenta carie ed ascessi dentali, dando prova che anche in tale periodo della storia la popolazione soffriva di infezioni dentali. A quel tempo l'alimentazione degli uomini consisteva di erbe selvagge piuttosto che di cibo contenente zucchero. Cio dimostra che anche il consumo di erbe causa la carie.

Le implicazioni di questa scoperta sono tante, tra cui lo spostamento dell'attenzione sul tipo di alimentazione che causa la carie. Se sentite dire che mangiando tanti dolci vi verra la carie, sembra che mangiando anche certe piante siete a rischio di un'infezione.

Per concludere con un consiglio utile, un metodo certo che prevenga la carie in realta non esiste. La cosa piu importante e lavarsi i denti dopo ogni pasto e utilizzare il filo interdentale. Per essere sicuri che i vostri denti siano davvero sani, non vi resta che fare una visitina al dentista almeno ogni 6 mesi. Meglio prevenire che curare!