Cosa fare e cosa non fare se soffrite di gengivite

16 Mar 2015

La gengivite e sicuramente un’infiammazione estremamente fastidiosa e puo creare problemi sia da un punto di vista funzionale che estetico. Chi si trova a soffrire di gengivite spesso prova fastidio durante la masticazione e lo spazzolamento dentale. Inoltre, le gengive risultano gonfie ed arrossate rendendo il sorriso meno attraente. Essendo l’infiammazione gengivale comunissima, bisogna saper affrontare il problema e non ignorarlo. Il consiglio che vi diamo sempre in caso di infiammazioni od infezioni e quello di rivolgervi subito al vostro dentista per prevenire ulteriori complicazioni dentali che potrebbero derivare da infiammazioni gengivali. Nel frattempo, i nostri esperti hanno stilato una lista di consigli utili per combattere i sintomi della gengivite e mantenere la cavita orale in salute.
  • spazzolatevi i denti dopo ogni pasto per prevenire la moltiplicazione dei batteri che causano la gengivite
  • usate sempre uno spazzolino a setole morbide ed un dentifricio poco abrasivo
  • spazzolate i denti con un movimento orizzontale, ovvero dalla gengiva verso giu
  • il filo interdentale e assolutamente necessario per rimuovere i residui di cibo dagli spazi interdentali. Se avete difficolta ad usare il filo interdentale, provato lo scovolino, piccolo spazzolino interdentale
  • se le gengive vi bruciano, massaggiatele per alcuni minuti coi polpastrelli
  • se avvertite fastidio nell’area gengivale durante la masticazione, evitate cibi troppo caldi, troppo freddi, ed ad alta acidita
  • arricchite la vostra dieta quotidiana con alimenti ricchi di vitamina C e calcio, elementi che proteggono le gengive
  • se i sintomi della gengivite non si placano, applicate un po' di gel all’aloe vera direttamente sulla zona arrossata
  • evitate bibite ed alimenti ricchi di zucchero, come pure cibi croccanti che potrebbero graffiare le gengive
  • evitate di bere alcolici e fumare se soffrite di gengivite
Mantenere le gengive in salute e essenziale per prevenire malattie dentali gravissime come ad esempio la parodontite. Quando si soffre di gengivite e importante reagire subito per evitare che l’infiammazione si espanda fino ai tessuti di sostengo del dente, rendendolo mobile e a rischio di caduta.